Privacy Policy Cookie Policy

venerdì 26 gennaio 2018

CIAO NONNA COME STAI



Mi è venuto in mente di parlare dei nonni, perché è da un po’ di anni che non ne ho più…
E allora vivo nel ricordo che ho di loro, tutti e tre. Perché un nonno non l’ho mai conosciuto… è morto da giovane, lasciando mia mamma orfana a 3 anni.


E CIAO NONNA COME STAI?... è la domanda che le farei se potessi incontrarla ….

Comunque i nonni, secondo me sono quasi sempre, un pilastro della famiglia. 
In effetti, in alcune famiglie, la presenza dei nonni, in qualche modo aiuta a mantenere più uniti i  nuclei familiari, a ritrovare il focolare domestico. I nonni come calamite.

Ho superato da poco i quaranta anni e anche se la mia vita non diventerà un film come quello diretto da Carlo Vanzina nel 1987 con Carol Alt, sulla vita di Marina Ripa di Meana  e non sono ancora nonno, vorrei cercare di capire cosa vuol dire essere nonni, perché devo ammetterlo, anche se vuol dire invecchiare, spero di diventare nonno.
 Lo spero per i miei nipoti….. per farli divertire….
Quello che penso lo voglio condividere con voi. E certo altrimenti non lo scriverei….

 Io credo che per molti nonni l’amore verso un nipote sia un sentimento davvero completo, capiente, i cui contorni sfumano all’infinito.  
L’abbraccio di un nonno  ad un nipote apre una porta a chi lo vede il cuore.
Io ero molto molto legato ai miei nonni , soprattutto alla nonna materna. Con lei giocavo come un bambino gioca con un altro coetaneo. Anche quando era anziana ,la vestivo, la truccavo e scherzavamo assieme. Era la mia compagna di stupidaggini…anche da adulto.

Ora, nei miei genitori vedo quella luce protettiva verso i miei figli. Quella luce che racchiude  amore, comprensione, senso di protezione, senso di rivalsa per aver negato magari ai figli qualcosa e semplicemente voglia di amare i nipoti come se fossero figli dell’amore…

I nonni raccontano di noi.


TIPOLOGIE DI NONNI

ZERBINONNI

 Una nonna calabrese potrebbe dire “Amaru figliolellu, lassulu stari che è picciuriddu" gli fici u' sugu pommi', senza li bucci  i' pomodoru, ca sinnoni non mangia” “foco meo”. . Traduzione: “ Povero bimbo, lascialo stare il piccolino, gli ho preparato il sugo pommi, altrimenti non lo mangia.."

CHIOCCIANONNO :

“ Non farlo correre che se suda, si ammala”, “togli i semini dall’uva, che potrebbe strozzarsi .”
Ecco i  Nonni Chioccia hanno sempre la voce della protezione, della maternonnità che deve venire fuori, …
“ E che magari a te non veniva in mente, figlio, e che io da nonna DEVO dirti certe cose…è il mio ruolo… sono NONNA….

INGOMBRANTINONNO :

 “Allora ti ho preparato la pappa e l’ho messa nel contenitore, quello giallo canarino, ho messo 180 ml di brodo e 22 gr di carne di vitello sceltissimo.
 Inoltre ho delineato le linee guida per la gita scolastica  di domani di GianpietroPaoloAntonio.”

Non sai se rispondere o correre in bagno a nasconderti…. Poi per il rispetto che incombe verso i genitori, fai finta di nulla e rispondi “grazie, meno male che ci sei tu così organizzato”.

AMARCORDNONNI :

  “ Vedi GianBattistaTeodoro, ai mie tempi si mangiava quello che c’era in tavola, spesso solo patate e cipolle, e poi ci si alzava solo quando tutti avevano finito di pranzare.” “ Quelli si, che erano bei tempi” . 
L’unica risposta che riesci a dare è….."erano altri tempi papà…..”

NONNIALGIDA

“ Io ti terrei GianFerdinandoMattia questa sera, ma PURTROPPO ho una partita di burraco e poi…lo sai che la sera vuole solo te…”.
Di solito i nonni sono anche quelli che non hanno un rapporto idilliaco con i i figli…e quindi la compagnia di un nipote è più un dovere che un piacere.


Per concludere mi da sempre una gioia vedere immagini come questa:

 L’idea di due persone, non più giovincelli di fisico, ma giovani di spirito e di fantasia, che si cercano per allietarsi la vita…  
E cari nonni…. Spero un giorno di sorridere come voi…. ( non abbiate fretta però)….





9 commenti:

  1. Ma è bellissimo quello che hai scritto Gengis...hai anche un cuore allora....ciao laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura.....eh sì ho senza capelli...ma tanto cuore...

      Elimina
  2. ...errata corrige...sono senza capelli...😊

    RispondiElimina
  3. Ho ancora un nonno e sogno di trasformarlo in bisnonno, che è il suo grande sogno. Per me i nonni sono sempre stati una colonna portante, sia quelli paterni che mi hanno cresciuta e viziata, che quelli materni che mi hanno vista prima laureata e poi sposata. ��

    RispondiElimina
  4. per i nonni attuali e futuri credo che sara' tutto molto diverso. I miei genitori lavorano e la pensione e' ancora molto lontana. Devono lavorare e non riescono a godersi i nipoti come dovrebbero. la passeggiata al parco un pomeriggio nel corso della settimana...solo un miraggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero...una volta i nonni erano solamente nonni... Ora , con l'aumento dell'età lavorativa e dello stile di vita diverso, le cose sono cambiate. Ma a me piace immaginare l'immagine dei nonni così.... ciao e grazie della lettura..

      Elimina
  5. Complimenti, è bellissimo questo elenco di descrizione dei nonni. Purtroppo non ho avuto dei rapporti così stretti con i miei

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Susanna... mi fa molto piacere che ti sia piaciuto...

      Elimina